La Commissione Ecumenica in abbazia

La Commissione Mista Internazionale per il dialogo tra la Chiesa Cattolica e le Chiese Ortodosse fu istituita da Papa Giovanni Paolo II in seguito al suo viaggio a Phanar (30.09.1979). La prima sessione plenaria fu tenuta nel 1980 nelle isole greche di Patmos e Rodi.

Ne fanno parte due rappresentanti per ciascuna delle 14 Chiese Ortodosse, e altrettanti rappresentanti per la Chiesa Cattolica.

Nei giorni 15-22 Settembre, questa Commissione vive la sua 14a plenaria nella Arcidiocesi di Chieti-Vasto, su invito del nostro Arcivescovo S. E. Mons. Bruno Forte, che della commissione fa parte.

Scopo di questa sessione plenaria è prendere in esame una bozza di un documento redatto dal Comitato di Coordinamento della Commissione e relativo ad alcune caratteristiche condivise da cattolici e ortodossi di un primato a livello della Chiesa Universale che sia accettato da tutti come un servizio all’unità della Chiesa.

In tutto questo la nostra Abbazia ha avuto l’onore di ricevere la visita del vescovo S. E. Mons. Forte insieme a tutta la Commissione Mista. Sono arrivati in abbazia attorno alle 19.30, e sono stati accolti oltre che da p. Pierluigi Di Eugenio e da altri religiosi della comunità passionista, anche dal sindaco di Fossacesia dott. Enrico Di Giuseppeantonio.

Il vescovo dopo rapidi convenevoli ha guidato la visita della Commissione nella cripta dell’abbazia illustrando gli affreschi che la adornano. Poi ha accompagnato tutti nella navata principale della abbazia, dove il superiore della comunità ha presentato il saluto della comunità agli illustri visitatori e il vescovo ha prima fornito brevi cenni sulla teologia e spiritualità dell’architettura dell’abbazia e del chiostro, e poi ha guidato un momento di preghiera ecumenica. Dopo qualche foto di rito, la Commissione si è recata nel chiostro per un breve momento conviviale offerto dalla comunità.

La visita è stata piuttosto breve, ma intensa e ricca di emozioni e di spiritualità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*